Camillo De Piaz
A cura di Bruno Ciapponi Landi www.brunociapponilandi.it
 
BLOG

I funerali di padre Camillo
Agli Amici di Padre Camillo.

I funerali di padre Camillo si sono svolti martedì scorso in santuario con grande concorso. Li ha celebrati mons. Diego Coletti, vescovo diocesano idealmente amico che si è rivelato tale anche nell'omelia. Concelebravano il padre provinciale dei Servi di Maria Ferdinando Perri, padre Eugenio Ganassin che fu per anni rettore del santuario di Tirano e priore del convento, il rettore delle basilica mons. Aldo Passerini, molti preti e confratelli dell'ordine. Erano presenti il Sindaco con la Giunta, accompagnato dal Presidente della Provincia. La cerimonia è stata "commovente e serena" come l'ha definita una cara amica laica. La gente che assiepava la basilica era di una straordinaria eterogeneità, sociale, ideologica e politica. Sembrava che attorno alla sua bara si fosse materializzato quel crocevia nel quale padre Camillo identificava la sua Madonna (intesa come toponimo). Si sentiva che ciò che univa i convenuti non era semplicemente l'estremo saluto a un amico, ma un comune riferimento a un insieme di aspirazioni, ideali e valori comuni. Qualcosa di più che un incontro "fraterno" fra "religiosi" o "laici". (Non oso dire cosa, a parte la tentazione di scrivere cosa con la c maiuscola). Prendendo la parola alle esequie l'ho ringraziato a nome di tutti per quanto abbiamo ricevuto da Lui e avendo parlato tante volte in sua vece in questi ultimi tempi, mi sono preso la libertà di farlo un'ultima volta per ringraziare tutti da parte Sua. La gratitudine per l'amicizia ricevuta nella sua lunga e intensa vita era un sentimento che mi aveva più volte manifestato. Ora Camillo riposa nella cappelletta dei Servi di Maria nel cimitero della sua Tirano insieme ai suoi confratelli defunti con i quali ha condiviso il servizio in santuario. Fra essi anche il suo vecchio maestro dei novizi. Sono al suo fianco, come in un ideale abbraccio, i resti dei suoi genitori della sorella e del cognato.
Mentre mi incamminavo verso l'uscita dal cimitero Robertina De Monticelli mi ha mostrato una pagina del libro di Beppe Gozzini con un pensiero di padre Camillo sui morti* suggerendomi di mandarla agli amici. Ve la mando con i più cari saluti.
Vostro
Bruno Ciapponi Landi

* vedi il blog "Uno scritto di padre Camillo sui morti".
Inviato il 04/02/2010 alle ore 22:55
© 2006-2018 | Associazione Camillo De Piaz, Tirano (SO) - Privacy policy - Cookies policy
Smartware