Camillo De Piaz
A cura di Bruno Ciapponi Landi www.brunociapponilandi.it
 
BLOG

Messaggio di padre Espedito al Rettore mons. Aldo Passerini nell'anniversario di padre Camillo
Rev.mo e caro don Aldo,
vorrei esprimerle un pensiero grato per l'iniziativa di ricordare con la celebrazione eucaristica l'indimenticabile presenza, accanto al santuario tiranese, di padre Camillo. Il suo amore, il suo attaccamento particolarmente a questo luogo legato al culto di santa Maria, la Vergine-madre di Gesù, figlio di Dio, era determinato non solo dal legame insostituibile con le radici, con quella terra dov'è cresciuto, dalla quale ha assorbito nobiltà d'animo, vigore del linguaggio, cultura e valori della tradizione, e dove ha consumato, nel dono delle sue migliori qualità, la sua pressoché totale vicenda terrena, ma anche dalla convinta e fedele appartenenza all'Ordine dei Servi. Insieme al grande e fraterno amico padre David Turoldo, egli ha attinto dalla tradizione culturale e spirituale dell'Ordine le principali caratteristiche con cui ha intessuto il suo servizio, la sua indomabile volontà di costituire, con le doti della sua intelligenza e la sua coltivata cultura, uno “spazio” aperto al dialogo, al contributo per la costruzione di una resistente rete all'incalzare delle mode e delle decadenze.
Grazie, dunque, di questa disponibilità a fare memoria di lui nel primo anniversario della sua scomparsa, sia oggi, sia domenica 6, giorno in cui peraltro qui a S. Egidio di Fontanella in Sotto il Monte, e in altri luoghi, viene celebrato il XIX anniversario della morte di padre David Turoldo (6 febbraio 1992).
Voglia gradire un saluto cordiale.
p. Espedito D'Agostini
Inviato il 31/01/2011 alle ore 20:38
© 2006-2017 | Associazione Camillo De Piaz, Tirano (SO) - Privacy policy - Cookies policy
Smartware