Camillo De Piaz
A cura di Bruno Ciapponi Landi www.brunociapponilandi.it
 
HANNO SCRITTO DI LUI

Anno
2018 2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010 2009 2008
2007 2006 2005 2004 2003 2002 2001 2000 1999 1998
1997 1996 1995 1994 1993 1992 1991 1990 1989 1988
1986 1985 1984 1983 1982 1981 1978 1976 1975 1974
1973 1972 1971 1967 1964 1962 1961 1955 1948 1946
1945


1995
 
Sguardi. Novanta volti della cultura, COTTINELLI Vincenzo, La Quadra, Brescia 1995, p.
 
Leggi tutto
 

Camillo, il doganiere, in "La provincia di Sondrio" sabato 4 novembre 1995, MONTEFORTE Franco, , 1995, p. 17
 
Leggi tutto
 

De Piaz e il suo crocevia, in "Centro valle" domenica 10 dicembre 1995, GARBELLINI Mario, , 1995, p.
 
Leggi tutto
 

Preti da film & altro, in "Il sole-24 ore", 17 dicembre 1995, RAVASI Gianfranco, , 1995, p. 25
 
 
 
 
----------
(domenica 17 dicembre 1995)[Recensione a "Il crocevia, la memoria": "Un predicatore sui generis Ŕ stato p. Camillo de Piaz, frate servita valtellinese, amico da sempre di p. Turoldo. Chi lo conosce bene sa quanto egli sia restio a scrivere, anche perchŔ Ŕ alla parola detta, pubblica e privata che ha consegnato la sua testimonianza. Ma un'eccezione c'Ŕ stata: su due oscure riviste di provincia, "SocietÓ valtellinese" di Sondrio e l'elvetica "La scarýza" (che sarÓ mai?) di Poschiavo, p. Camillo ha affidato per una decina d'anni i suoi articoli, spesso velati sotto lo pseudonimo di Obl˛mov. Intatti da ogni stilema oratorio, spogli di ogni risorsa retorica, purgati da ogni melassa sentimentale, questi brani, fin troppo densi, sono altrettanti "sermoni" nel senso pi¨ nobile del termine. Dall'angolo remoto di Madonna di Tirano de Piaz considera, studia e giudica la storia che fluisce, nei suoi eventi gloriosi e scandalosi, nelle figure minime e grandi. La memoria Ŕ il crocevia, come dice il titolo, ove tutti i fili delle vicende si annodano e vengono dipanati amorevolmente ("ricordare" Ŕ, infatti, "riportare al cuore") ma talora anche duramente troncati. Attraverso una straordinaria strumentazione ermeneutica - p. Camillo spazia da Grillparzer a Ricoeur, da Foscolo a Wittgenstein, da Appelfeld all'amico Hildesheimer (il cui nome, purtroppo, Ŕ dal proto deformato in Wolfang) e cosý via per centinaia di letture sapienti - ci viene offerto un panorama degli anni 80 e 90 illuminati da un'etica rigorosa, da uno sdegno profetico, da un'ironia geronimiana ma anche da una fede evangelica che ha lo stesso sapore di quella dell'amico David M. Turoldo"]

Contraddetti. A chi giova la fine della cultura, in "Corriere della sera" 24 dicembre 1995 , RABONI Giovanni, Corriere della sera, Milano 1995, p. 29
 
Leggi tutto
 



Anno
2018 2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010 2009 2008
2007 2006 2005 2004 2003 2002 2001 2000 1999 1998
1997 1996 1995 1994 1993 1992 1991 1990 1989 1988
1986 1985 1984 1983 1982 1981 1978 1976 1975 1974
1973 1972 1971 1967 1964 1962 1961 1955 1948 1946
1945
© 2006-2022 | Associazione Camillo De Piaz, Tirano (SO) - Privacy policy - Cookies policy
Smartware